PETIZIONE STIPENDI PIÙ ALTI E SCATTO 2013, 8500 FIRME IN 7 GIORNI SU CHANGE.ORG

money-backOltre 8500 firme raccolte online in una settimana sulla piattaforma https://www.change.org/p/giuseppe-conte-stipendi-più-alti-per-gli-insegnanti.

Naviga a vele spiegate nel mare del web la petizione promossa dalla Gilda degli Insegnanti, e indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, per chiedere lo "scongelamento" dello scatto di anzianità del 2013 e l'aumento degli stipendi dei docenti, obiettivo che il sindacato guidato da Rino Di Meglio intende centrare utilizzando anche le risorse destinate dalla famigerata legge 107/2015 al finanziamento del bonus merito.

"Il numero elevato di adesioni registrato in appena 7 giorni dal lancio dell'iniziativa - dichiara Di Meglio - è una spia inequivocabile del disagio e del malcontento che serpeggia tra gli insegnanti e della loro voglia di riscatto".

MATURITÀ, GILDA: “MODIFICHE SBAGLIATE NELLA FORMA E NELLA SOSTANZA”

la_scuola_e_tutta_un_quiz"Un cambiamento sbagliato nella forma e nella sostanza, che contestiamo".

Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, stronca le novità riguardanti la seconda prova dell'esame di Maturità e il colloquio.

"Dal cilindro di viale Trastevere salta fuori la doppia materia per la seconda prova scritta, una bidisciplinarietà dai tratti confusi che non agevolerà di certo gli studenti. Per non parlare, poi, della prova orale che, con l'introduzione di una sorta di 'argomentone', finisce con il diventare una chiacchierata da bar.

STIPENDI DOCENTI E SCATTO 2013, GILDA LANCIA PETIZIONE A PALAZZO CHIGI

petizione_scatto_2013_mini"Scongelare" lo scatto di anzianità del 2013 e incrementare gli stipendi dei docenti utilizzando anche le risorse destinate dalla famigerata legge 107/2015 al finanziamento del bonus merito.

La Gilda degli Insegnanti inizia il nuovo anno rilanciando i temi economici più sentiti dalla categoria e lo fa promuovendo una petizione indirizzata al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Le firme verranno raccolte in tutte le scuole d'Italia e anche online attraverso la piattaforma https://www.change.org/p/giuseppe-conte-stipendi-pi%C3%B9-alti-per-gli-insegnanti