TFA sostegno, rinviate le date delle prove

Dopo il decreto n. 92 per l´avvio dei corsi di specializzazione sul sostegno, il Miur ha reso noto in data odierna il decreto di distribuzione alle Università dei 14.224 posti disponibili per l´anno accademico 2018/2019. Queste le date delle prove di accesso ai corsi: - 28 marzo di mattina per la Scuola dell´infanzia e di pomeriggio per la Scuola primaria, - 29 marzo di mattina per la Secondaria di I grado e di pomeriggio per la Scuola secondaria di II grado. Le prove di accesso e le modalità di espletamento delle stesse saranno disciplinate dai bandi emanati da ciascun Ateneo. Per l´iscrizione concreta al test preliminare di accesso bisognerà pertanto attendere il bando emanato dalla singola Università di interesse.

Occhi aperti sui cambiamenti

On line il numero di marzo 2019 di Professione Docente. Il tema a cui si è dedicato attenzione, perché dirompente e molto pericoloso, è quello dell’ Autonomia differenziata

La Gilda degli insegnanti di Sassari é a fianco dei pastori sardi

La Gilda degli insegnanti di Sassari é a fianco dei pastori sardi e per la valorizzazione delle produzioni locali, invita i colleghi e colleghe docenti coinvolti in progetti sul cibo e produzione a sospendere le attività laboratoriali che non utilizzino prodotti sardi.

Maturità, pubblicata la circolare sulle simulazioni delle prove

lunedì 11 febbraio 2019 È stata pubblicata stamattina, sul sito del Ministero dell´Istruzione, dell´Università e della Ricerca, la circolare con le indicazioni per la pubblicazione di esempi della prima e della seconda prova dell´Esame finale del II ciclo di istruzione che potranno essere utilizzati dalle scuole per simulare gli scritti di giugno. Viste le novità che quest´anno caratterizzeranno l´Esame, con l´entrata in vigore del decreto legislativo 62 del 2017, il Ministro Marco Bussetti ha infatti voluto predisporre specifiche misure di accompagnamento per le scuole, i docenti, gli studenti. Leggi tutto "Maturità, pubblicata la circolare sulle simulazioni delle prove"

GILDA A BUSSETTI: BASTA STEREOTIPI, NELLE SCUOLE DEL SUD SI LAVORA TANTO

Ministro Bussetti“Le affermazioni del ministro Bussetti ci stupiscono e amareggiano e le riteniamo gravi e offensive nei confronti dei docenti e di tutto il sistema scolastico del Sud”.

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta le dichiarazioni rese dal titolare di viale Trastevere ai microfoni di NanoTv in occasione della sua visita in una scuola di Afragola, in provincia di Napoli.

“Quando, rispondendo alla domanda di un giornalista, afferma che per colmare il gap tra le scuole del Nord e quelle del Sud non occorrono più risorse economiche ma maggiore impegno, lavoro e sacrificio, Bussetti utilizza i soliti stereotipi e luoghi comuni sul Sud fannullone.

A tale proposito – sottolinea Di Meglio - giova ricordare al ministro che il 40% degli insegnanti in servizio al Nord proviene dalle regioni meridionali, a dimostrazione che la nostra non è di certo una categoria professionale di nullafacenti”.

“L’Italia sta attraversando un momento di oggettiva difficoltà e fomentare nostalgie preunitarie, come sta avvenendo con la riforma dell’autonomia differenziata, nuoce al nostro Paese e un ministro della Repubblica dovrebbe guardarsene bene dal farlo”, conclude il coordinatore nazionale della Gilda.

 

Roma, 9 febbraio 2019

DOCENTI A GIUDIZIO E ASSOLTI, DI MEGLIO: “BENE RIMBORSO PER SPESE LEGALI”

euro_contanti-2"L'insegnante che tenta di fare il proprio dovere viene spesso considerato un 'disturbatore': se redarguisce o valuta negativamente, rischia richiami e punizioni, denunce in tribunale.

Quando un docente è sottoposto a un procedimento penale, è giusto che l'Avvocatura dello Stato se ne faccia carico, così come accade per i dirigenti scolastici, e che in caso di assoluzione con sentenza definitiva ottenga dall'Amministrazione scolastica il rimborso delle spese legali sostenute per provvedere alla propria difesa. Finalmente un barlume di luce per i docenti".